libreriadove siamopromozioniconvenzionilink utilicontattaci
Iscriviti alla  
mailing list  
 
torna alla homepage
richiedi un libro
 
scolastica online
 
  Scrittura creativa  
 
un libro un consiglio
 
 
Calendario iniziative
 
 
tempo liberomostre
 
 
incontriarchivio
 
  incontri e mostre d'arte     |      gadgets     |      giochi     |      libri     |       
11/10/2005 | Presentazione del libro ôLimes Rhaetiae
Sei nella sezione Incontri

Martedì 11 ottobre alle ore 21,00 , in libreria.

Massimo Drago

presenta il suo libro  " Limes Rhaetiae" ed. Aipsa

 “Limes Rhaetiae. Una disperata guerra di confine nel 165 d.C.” di Massimo Drago. Un libro scritto da un milanese su una vicenda “romana” ambientata in Germania e pubblicato in Sardegna. Dal limes Rhaetiae al limes Sardiniae, via Roma e Milano.

Massimo Drago (1966), originario della città di Corbetta (Mi), si è laureato in giurisprudenza e attualmente si occupa di editoria giuridica e giornalismo finanziario. Ha pubblicato un cinquantina di volumi di taglio tecnico-professionale, ma la sua passione divorante è la romanità. Ha messo a frutto anni di studi approfonditi sul mondo romano con la pubblicazione di due saggi: Storia della civiltà romana (2002) e Senatus populusque (2004). Con Limes Rhaetiae si propone di fondere la divulgazione scientifica con la letteratura di intrattenimento. 

 

 

 

La mossa iniziale era quella di redigere un saggio sulla guerra di difesa attuata dai romani, non già da quella di conquista, cui più prosaicamente si è abituati.

Raccolta la documentazione, l’autore si è posto il problema di rendere meno “asettica” la trattazione dell’argomento. Nasce così l’idea di volgere il tutto sotto forma di romanzo, utilizzando forme e stili degli autori classici unita alla scorrevolezza propria dei nostri tempi. Massimo Drago ha una curiosa abitudine, quando scrive di Roma antica: una moneta romana gli passa tra le dita, viene stretta nel palmo sino a ricevere il calore dell’autore. Calore che poi si tramuta in sentita partecipazione, in una visione quasi filmica di ciò che racconta… egli stesso è protagonista in prima persona di quanto descrive. È li, presente a quel mondo affascinante e ricco da cui la nostra cultura, nel bene o nel male, trae origine. I personaggi del romanzo narrano in prima persona gli avvenimenti di cui sono partecipi sull’estremo confine germanico di Rezia nel 165 d.C.. Il loro raccontare è quello che ci si potrebbe aspettare da chi è vissuto in quel periodo, dando quindi per acquisiti e scontati argomenti, mode, visione del mondo propri della romanità. Si è evitato quindi l’utilizzo di note esplicative a piè di pagina, optando invece per un piccolo glossario.

Il libro è stato presentato alla III Fiera della Piccola e Media Editoria di Roma nel dicembre 2004, suscitando grande interesse tra il numeroso pubblico presente, a dimostrazione del fatto che l’editoria sarda può varcare i confini dell’Isola con una produzione non esclusivamente regionale.

 www.aipsa.com

 

 


Ultimi 5 inseriti :

Archivio completo sezione Incontri | Calendario completo

libreria la memoria del mondo | Galleria Portici,5 - 20013 Magenta MI | tel/fax 02.97295105 | P.IVA e CF 12081670155 | REA MI 1524594 | e-mail
©2011 libreria editrice la memoria del mondo | Via Garibaldi 51 | 20013 Magenta MI | P.IVA e CF 05264460964 | REA MI 1808035 | e-mail

brought to you by Grogonet